Post settimanali sulla musica latinoamericana. Edizione Bomba Estéreo.

Catira just a moment. 0 comments
Bomba Estéreo Colombia Techno Cumbia Champeta

Hey persone,

Invece di solo stuzzicare la mia vita di venti anni nel mio blog Kinja ho deciso di fare qualcosa di diverso. Ho notato che ogni volta che Jezebel riesce a parlare di artista latino-americano o latino-americano, li trovo solo al meglio. Forse i post sono sponsorizzati, forse i giornalisti hanno davvero bassi standard per quanto riguarda la musica latina, forse sono sbagliato. Quello che ho per certo è che finora l'unica cosa che Jez e io abbiamo in comune per quanto riguarda la musica latinoamericana è il nostro amore Bomba Estéreo (cosa che non amare di loro, però). Chi lo sa...

Comunque, stavo dicendo da ora pubblicherò frequentemente la musica latinoamericana qui, soprattutto giovani gruppi o artisti, ma anche classici. I miei generi preferiti sono folk, rock, hip-hop e pop.

Oggi cominciamo con Bomba Estéreo. Adesso Bomba ha tre membri, Simón Mejía
Li (Liliana) Saumet e Julián Salazar, la band è di colombia e fondamentalmente fanno musica techno cumbia, reggae e afro-caraibica. "Fuego" è stata la loro prima canzone di successo e è il mio inno quando mi sento come un milione di dollari.

"El alma y el cuerpo" è un'altra delle mie canzoni preferite da loro e questa versione dal vivo è pura magia, puoi vedere il talento che hanno. Li canta sempre con un accento molto caratteristico dalla costa dei Caraibi colombiani. I testi sono di una sensazione di solitudine bruciante ("Duro dos segundos el atardecer / Me quemo por dentro / El alma y el cuerpo / La sangre esta hirviendo"). Per un'altra delle loro canzoni sentite sentire " Sintiendo "

E questo champeta che è solo stupido divertente ballabile (come molte delle loro canzoni):

La mia canzone preferita del loro nuovo album è "Mar (lo que siento)". Amanecer, l'album, è più techno delle loro opere precedenti e non sono sicuro di averlo scavato tanto, ma puoi controllarlo completamente sul loro Vevo.

La prossima volta è il turno del Venezuela!

PS: Scusa qualsiasi errore grammaticale, Valyrian è la mia lingua madre e non inglese.

Language