Non posso credere che mi permettono di farlo

Kara Brown 09/24/2017. 20 comments
Goodbyes Goodbye

Quelli della mia vita possono attestare la frequente incredulità con cui mi muovo nel mondo. Generalmente so why cose sono il modo in cui sono, ma raramente mi dà timore che le cose che accadono, realmente accadono. I dettagli di questo mondo trovano ancora un modo per appiattirmi. Ci sono donne che corrono a gonfiare due esseri umani contemporaneamente! Le renne sono animali veri! Sandra Bullock ha vinto un Oscar per The Lato Blind ! Uno dei fatti più incredibili della mia vita è stato che ho avuto modo di fare questo lavoro, qui, a Jezebel. Voglio dire, non posso credere che in realtà mi hanno fatto fare questo.

Come molti giovani adolescenti che continueranno a procrastinare con i diplomi inglesi all'università, ho subito una pesante fase di Albert Camus nel liceo dopo aver letto The Stranger. Durante i momenti di sconvolgimento e di un cambiamento traumatico significativamente inferiore alla mia vita, mi ritrovo a ritornare al modello del pensiero trovato nel suo lavoro. Di recente, ho pensato al The Myth of Sisyphus .

Nel saggio, Camus affronta l'assurdo - l'idea che il mondo non possieda alcun significato innato o modello logico. Lo shit sta accadendo a noi per no good reason . Questo scontro con il desiderio umano per ordine e significato - sicuramente la merda sta accadendo per some reason . In questo abbiamo l'assurdo.

È l'accettazione di questa assurdità, della crudele casualità del mondo, della mancanza di risposte soddisfacenti alle nostre domande, dove la verità è effettiva, afferma. Se accettiamo che il mondo non abbia alcun significato, siamo liberati da quella preoccupazione, presumibilmente con chiarezza di ciò che oggi siamo veramente affrontati - niente. È in quella accettazione dove, "bisogna immaginare Sisyphus felice", conclude Camus. La lotta diventa il significato che cerchiamo.

Mi ricordo di sedermi a casa, solo pochi mesi nella mia carriera di Jezebel, guardando il caos in Ferguson che seguiva l'omicidio di Michael Brown . Il mondo mi sembrava palpabilmente diverso per me - unicamente difficile, triste e futile. Scrittura su di esso ha aiutato. Mi ha fatto sentire anche se non riuscivo a convocare un'ondata di cambiamento, la piccola ondata delle mie parole era almeno something— la lotta. Mi sono aggrappata a quella lotta, anche se la mia fiducia in essa si è ridotta.

Una parte di me sente come se mi lascia dietro quella particolare lotta. Poi, sarò uno scrittore televisivo, scrivendo per la spin Black-Ish off di Black-Ish , College-Ish, e uscirò dal mondo dei media e questo tipo di piattaforma a tempo pieno.

Il pensiero mi passa in testa: dovrei lasciare questo, per farlo? Durante questo periodo? Con tutto quello che stiamo affrontando? Non è più una questione di se non farei una cosa maledetta per aiutare, ma avrei bisogno di sentire la lotta di provare.

Penso che quelli di noi che trascorrono le nostre giornate creando le cose devono, a un certo punto, semplicemente fidarsi del fatto che il nostro lavoro, la nostra voce e il nostro punto di vista si manifestino nel modo in cui ha bisogno. Quindi il mio pensiero è adesso: devo farlo, e adesso lo farò? Dannazione.

Come ho detto, è tutto difficile per me afferrare. Really , puoi credere che mi permettano di farlo? Potresti credere che Dodai e Jessica mi hanno assoldato un blog scorretto che ho rimosso da internet perché, yikes. Potresti credere di essere stato editato da Jia Tolentino, che mi ha portato in opera non ho capito pienamente che ero capace di ogni volta che si sedette con le mie parole? Puoi credere che lei e Emma mi hanno costretto, dopo una menzione fugace del mio disgusto per la roba, scrivere sul latte ? E che più di tre quarti di un milione di persone hanno fatto clic su quel post e alcuni di essi lo hanno anche letto?

Più di ogni altra cosa, non posso credere di lavorare con questi gruppi creativi e brillanti ed esilaranti e curiosi di donne (e alcuni uomini selezionati). Devo trascorrere le mie giornate a interagire con loro - and got paid for it .

Con Hazel e Prachi e Megan, i nostri più giovani uomini che mi fanno sperare e fiduciosi dello spirito e questo sito non va da nessuna parte. Con Bobby, la cui mente è in discesa, non ho potuto nemmeno cominciare a trovare, per non parlare del viaggio. Con Joanna, straordinariamente divertente e gioco per niente. Con Stassa, che mi costringe costantemente a guardare e ad elaborare il mondo. Con Rich, qualcuno che ho amato e legato ossessivamente da tanto tempo e ora ho chiamato un amico. Con Clover, l'uomo più steady che non abbia mai incontrato, che mi mette regolarmente arrabbiato per quanto sia buona il suo lavoro. Con Anna, feroce critica e disposta a fissare la verità quando tutti vogliono guardare lontano. Con Kelly, che è un bene infinito di idee e interessi sempre rilevanti per l'ora. Con Ellie, che scorre senza sforzo tra il tutto ridicolo e l'onestamente inesorabile. Con Julianne, che mi fa venire voglia di saperne di più e di essere più audace. Con Emma, ​​che ci ha portato attraverso tempesta dopo la tempesta e solo ha incoraggiato la nostra bella depravazione. Con Maddie, che è perfetto a quello che fa e chi ha influenzato e mi ha spinto più di quanto lei sa. E con Kate, chi, se lo creda o no, è sempre stata la guida che mi serviva, specialmente quando non voleva essere.

Nel mio smarrimento e timore e incertezza della mia utilità, spero che ci sia qualcosa. Spero di aver detto cose che dovevano essere detto. Spero di intrattenermi. Spero che avessi più blog buoni che cattivi. E spero che c'è di più. Sono contento che mi sia permesso questa lotta e non vedo l'ora di proseguire. Mi sento così incredibilmente felice di essere stato qui, facendo questo, anche senza capire tutto. Quello, suppongo, è l'intero punto.

20 Comments

Emma Carmichael
Madeleine Davies
Kate Dries
lisarowe
dalila
AlannaofTrebond
beebutts
Hollylujah

Suggested posts

Other Kara Brown's posts

Language