La polizia di Texas ha promesso di cadere i cariche contro i 2 adolescenti se la mamma si arrese video di arresto, dicono gli attivisti

Breanna Edwards 10/04/2017. 12 comments
News Police Brutality Police Cover Up Cover Up Texas Arlington

Gli attivisti di Arlington, Texas, hanno accusato i funzionari locali di promettere di cedere accuse contro due adolescenti in cambio di un video che la madre ha preso i loro arresti.

Secondo la Dallas Morning News , la Next Generation Action Network, un'organizzazione basata su Dallas che si avvale della brutalità della polizia, ha pubblicato il video dell'incidente, che l'organizzazione avrebbe avuto luogo il 3 luglio.

"Sulla base di assolutamente alcuna prova, il 14 anni è stato accusato di un furto di un abitato e il 16enne è stato accusato di interferire con i compiti ufficiali di polizia", ​​il testo allegato al video afferma. "La madre era assicurata che le accuse contro i suoi ragazzi sarebbero cadute. Ma solo se abbia ceduto questo video alla polizia ".

L'articolo afferma che i due ragazzi sono stati rilasciati otto ore dopo con accuse in corso.

Non è chiaro cosa è accaduto prima che i filmati di cellulare cominciano, ma la madre degli adolescenti potrebbe essere ascoltata ansiosamente chiedendo agli ufficiali dove stavano prendendo il figlio minore.

Uno degli agenti ha detto che non le avrebbe detto perché era "non cooperativa".

"Non sono uncooperativo", sosteneva la donna. "Tutto quello che ti ho appena detto è," è un buon ragazzo ". E tu hai detto che non sta per collaborare. Lo chiederai se vuole collaborare e se è un ragazzo duro? Ha 14 anni. "

L'ufficiale ha poi affermato che stava cercando un motivo per liberare il ragazzo, ma il suo comportamento stava rendendo difficile che lo trovasse.

"Non lo troverai perché vuoi che qualcuno non cooperi", disse la madre. "Cosa devi fare? Devi solo costantemente uccidere i nostri figli perché tu sia solo a sedervi e pensare che la loro vita sia preziosa? "

La madre interessata continuava a chiedere di sapere dove stava prendendo figlio, anche se l'ufficiale ripetutamente rifiutò di fornire le sue informazioni.

"È un minore", ha spiegato. "Ha 14 anni. Ho il diritto di sapere dove lo stai portando. "

Poi una cosa accadde dietro uno degli ufficiali, e quel ufficiale si voltò, afferrò l'altro adolescente per il collo e lo spinse a terra.

"Non afferrai mio figlio così!" Disse la donna.

"Lo hai solo buttato in faccia" disse la madre. "Ha 16 anni. Non dovevi schiaffeggiarlo in faccia ».

"La madre era assicurata che le accuse contro i suoi ragazzi sarebbero cadute. Ma solo se ha rinunciato a questo video alla polizia, "ha detto la prossima generazione nel loro post.

L'organizzazione chiede al Dipartimento di Polizia di Arlington di abbandonare qualsiasi accusa nei confronti dei ragazzi e di restituire immediatamente il cellulare della madre.

Read more at the Dallas Morning News.

12 Comments

Where are my keys?
PaulMooneysTongue
Darmok eats Challah at 12Nagra
ragg
ArtistAtLarge
sTalkinggoat
TheBigGuy3380
TheRealMarthaJones3.0

Suggested posts

Other Breanna Edwards's posts

Language