Ci possono essere tracce di acqua liquida nascosta nel ghiaccio della Groenlandia

Maddie Stone 01/27/2019. 0 comments
Ice On Thin Ice Glaciers Greenland Glaciology Earth Sciences Earther Is An Earth Blog Climate Change

La Groenlandia può sembrare un grosso pezzo di ghiaccio. Ma nascosto sotto quella superficie lucida, la verità è un po 'più complicata.

Un'analisi unica nel suo genere ha rivelato una sorprendente quantità di acqua liquida racchiusa in un ghiaccio solido all'interno del ghiacciaio dello Store di West Greenland. Alex Kendrick, un dottorato in geofisica candidato alla Stanford University, ha scoperto la falda acquifera mentre analizzava i dati dei radar che i ricercatori avevano raccolto da maggio a novembre 2014 per sondare la struttura interna del ghiaccio. I segnali radar dei segnali delle onde elettromagnetiche inviate attraverso il ghiaccio alla base rocciosa - inizialmente sembravano piuttosto strani, finché Kendrick non l'ha abbinato ai dati meteorologici e si è reso conto che non stava just guardando il ghiaccio. Stava osservando il ghiaccio che si gonfiava con l'acqua di disgelo durante l'estate.

E non solo un po 'd'acqua. Scrivendo di recente in Geophysical Research Letters, Kendrick e i suoi colleghi hanno concluso che da quattro a quasi nove piedi di acqua di fusione si sono fatti strada dal   la superficie del ghiacciaio in ghiaccio incrinato e danneggiato 15-150 piedi sotto, dove è rimasto intrappolato.

Finora, questa è solo una misura, ma Kendrick ha detto a Earther che sembra che la maggior parte dell'acqua che si è sciolta durante l'estate sia rimasta intrappolata nel ghiaccio sottostante. E questo potrebbe essere importante per capire il comportamento dei ghiacciai in un mondo di riscaldamento.

L'aumento delle temperature sta facendo sì che più acqua si sciolga sulla superficie della Groenlandia in estate. Parte di quella acqua scorre direttamente sopra i ghiacciai e verso il mare, ma alcuni percolano fino alla base rocciosa, lubrificando la base dei ghiacciai e facendoli fluire nell'oceano più velocemente.

Ma se una parte di quell'acqua che scorre verso il basso viene intrappolata nel ghiaccio danneggiato durante il suo viaggio, ciò potrebbe ritardare o impedirgli di raggiungere il letto, potenzialmente offrendo ai ghiacciai un po 'di sollievo dall'acqua di disgelo che ne accelera la morte. In ogni caso, è un processo che la maggior parte dei modelli non considera.

Il glaciologo della Columbia University Indrani Das ha detto a Earther che sappiamo da un po 'che le crepe nel ghiaccio possono immagazzinare acqua. Lo abbiamo già visto in precedenza, uno strato di non-abbastanza-neve, non-abbastanza-ghiaccio presente su alcuni ghiacciai-e ora abbiamo prove convincenti per le falde acquifere in ghiaccio solido.

"Penso che questo documento richieda osservazioni più ampie" per determinare quanto sia importante questa acqua immagazzinata, Das ha detto a Earther.

Twila Moon, un glaciologo del National Snow and Ice Data Center, ha avvertito che non possiamo essere sicuri di come l'acqua intrappolata influisca sul comportamento del ghiaccio senza sapere che cosa accadrà a lungo termine. "Dal mio punto di vista, questo sarebbe probabilmente un affare ancora più grande se sembrasse che l'acqua immagazzinata rimanga attaccata di anno in anno", cosa che il nuovo studio non ha valutato, ha detto Moon.

Tuttavia, Moon ha elogiato il documento per "usare un set di dati in questo modo nuovo e creativo" per osservare qualcosa che è molto difficile da vedere.

HighResolutionMusic.com - Download Hi-Res Songs

Suggested posts

Other Maddie Stone's posts

Language